Terra di Vento

parco nazionale del cilento

Parco nazionale del Cilento: guida e attività

Scopri tutto ciò che c'è da sapere sul Parco Nazionale del Cilento e parti all'avventura con tutta la famiglia con Terra di Vento!

Il Parco Nazionale del Cilento è uno dei fiori all’occhiello del territorio, una distesa enorme di macchia mediterranea che consente di ammirare specie di animali e vegetali, oltre che di svolgere piacevoli attività all’aperto, da soli o in compagnia delle persone care.
Si tratta di un sito patrimonio dell’Unesco, protetto proprio per la sua particolarità dal punto di vista della flora e della fauna, oltre che per una serie di aree dal carattere storico.
Impossibile visitare la zona di Salerno senza trascorrere qualche ora lungo i suoi sentieri, organizzando delle escursioni, delle visite guidate oppure dedicandosi ad alcune attività sportive.
Curioso di scoprire quali sono le possibilità offerte a grandi e piccoli?

Animali e piante

Entrare all’interno del Parco Nazionale del Cilento significa rimanere affascinati dalla varietà di vegetali, poiché se ne contano circa 1800.
Queste si alternano nel corso delle stagioni e pertanto sarebbe meraviglioso poterle osservare nel loro mutare dall’inverno all’autunno, con i colori che si trasformano e la natura che fa il suo corso.

Essendo un geoparco, sono stati individuati circa 25 habitat differenti, che accolgono esemplari appartenenti a varie aree climatiche, che tuttavia riescono a convivere serenamente sul territorio.
Betulle, abeti bianchi e abeti rossi, questi sono solo alcuni degli alberi secolari che potrai riconoscere, partecipando anche a laboratori didattici interessanti non solo per i più piccoli.
Sono state poi riconosciute ben 63 specie di animali, tra i quali il lupo ma anche una vastissima varietà di uccelli, condizione ideale per gli appassionati di birdwatching.

Escursioni e gite

La prima attività che viene in mente quando si pensa a una giornata nel Parco Nazionale del Cilento è il trekking tra le montagne.
A disposizione degli ospiti sono presenti numerosi percorsi, da selezionare in base al proprio livello di allenamento e ai km che si vogliono percorrere.
Ogni sentiero è ricco di storia e cultura, poiché è possibile incontrare musei, siti archeologici e monumenti, come un tempio antico che ricorda il Partenone di Atene, perfettamente conservato e dalla grande suggestione.
Non mancano le aree ristoro, pertanto se desideri sostare durante il percorso potrai approfittare dei tavolini e delle panche messe a disposizione.

Tour religioso

La vera particolarità del Parco Nazionale del Cilento è proprio la vasta gamma di paesaggi e spunti che è possibile trovare all’interno, che rendono la gita unica e speciale.
Per gli amanti delle chiese antiche, due sono i siti che è impossibile perdere.
Una è la Cappella della Madonna della Stella, decorata e interessante dal punto di vista storico, l’altra è la Chiesa di San Filippo d’Agira, antica e ancora ben conservata, all’interno della quale ammirare le opere murarie.
Tra una passeggiata e l’altra, non perdere questa suggestione artistica e lasciati trasportare nel passato, magari godendo di una visita guidata da parte di un esperto che racconterà aneddoti e darà notizie divertenti.

Gita in barca

Quello che non ti aspetti all’interno di un Parco Nazionale immerso nella natura è una gita in barca.
In realtà, grazie alla realizzazione di una diga in terra, è stato possibile realizzare un lago artificiale, che arricchisce il paesaggio con i suoi colori e allo stesso tempo permette di svolgere anche delle attività acquatiche.
Il diving center consente di ammirare i variegati fondali, ricchi di specie di acqua dolce, oltre che di godere di una vista privilegiata sul panorama circostante.
Molto interessanti sono poi i corsi di vela, che permettono di entrare in contatto con una disciplina interessante che di solito non si pratica nel contesto cittadino.

Passeggiate in bicicletta o a cavallo

Le passeggiate in bicicletta o a cavallo consentono di poter ammirare la natura vivendo un’esperienza all’aria aperta benefica per il corpo e la mente, adatta alle famiglie con bambini o agli sportivi.
Nel corso della passeggiata sarà possibile osservare la vegetazione che muta, gli animali di specie particolari, le chiese, i siti archeologici e il lago artificiale, così da riempire gli occhi e il cuore di splendidi ricordi.
Avrai a disposizione istruttori che seguono i percorsi di equitazione, oltre che guide per esplorare il territorio in sicurezza e soprattutto senza perderti.
Davvero meravigliosa è la via Silente del Cilento, che si snoda per 600 km e si articola in 15 tappe, adatta ai veri appassionati di trekking e bicicletta e ricca di angoli imperdibili.

Vivi un’esperienza unica immergendoti nel Parco Nazionale del Cilento e dedicando più giorni alla sua scoperta.
Il consiglio è di scegliere la primavera e l’autunno come stagioni per la visita, in modo che il clima sia mite e i colori della natura sgargianti o tipici del foliage di ottobre.
Tuttavia, anche in estate troverai il giusto ristoro dal caldo, riparandoti sotto gli alberi secolari e osservando ben 25 habitat differenti.

Ad assicurarvi un soggiorno distensivo, offrendosi come punto di partenza per le vostre escursioni, sarà la tenuta Terra di Vento, pronta ad accogliervi a Pontecagnano, nel salernitano, in posizione strategica, comoda per raggiungere sia la Costiera Amalfitana che quella Cilentana, a pochi minuti da Salerno. Contattaci subito per prenotare una camera.

Condividi:

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email

Scopri di più